Quando scegli la tua cucina per te la funzionalità è molto importante?

Questa è una richiesta che molto spesso le clienti fanno. Allora inizio subito con il consigliarti ancor prima di rivolgerti ad un progettista specializzato come me o al rivenditore, di sederti e stilare una lista di quello che ritieni utile per ottenere praticità e funzionalità.
Ciascuno di noi infatti, interpreta e vive l’ambiente cucina in maniera diversa e costruirne il progetto è come realizzare un abito su misura. Deve calzare perfettamente su di te. Quando scegli il tuo outfit, pensi sicuramente ai colori che ti piacciono, alle scarpe che ti fanno stare comoda e agli accessori che rendono il tuo look particolare. Applica lo stesso concetto alla tua cucina.
Io posso darti qualche consiglio per rendere la tua vita in cucina comoda, prendendo spunto dalle richieste che più spesso vengono fatte dai clienti. La prima è il volere avere un piano di lavoro, comodo e particolarmente resistente. Bè la dimensione del piano libero disponibile dipende dalla lunghezza della tua cucina. Se ne hai la possibilità potresti farti realizzare un piano più profondo di quello previsto dallo standard, che di solito è di 60 cm, da poter sfruttare come piano di appoggio anche dietro al lavello e al piano cottura. Potresti inserirci accessori per alloggiare le posate e piatti.
Potresti aumentare il piano di lavoro, sfruttando basi con tavolo estraibile.
Per renderlo ancora più comodo, dovresti lasciarlo il più libero possibile, sfruttando il più possibile lo spazio del paraspruzzi per inserire barre porta mestoli, porta rotolo, porta barattoli.
Il microonde che spesso trova alloggio su di esso togliendo spazio prezioso, potrebbe essere incassato sulla colonna forno, o su pensile predisposto. Se non hai questi spazi a disposizione puoi pensare di acquistare un forno combinato che contempli la funzione microonde.
Pensa a quale sarebbe per te la condizione ottimale per gestire la dispensa. Preferisci i ripiani in cui c’entra più roba ma sono meno pratici, o i cestelli che ti permettono di arrivare facilmente a prendere ciò che ti occorre tenendo perfettamente sotto controllo il contenuto della dispensa?
Per aumentare lo spazio utile di basi e colonne, implementa il numero dei ripiani e per mantenere in ordine utilizza contenitori per la pasta, le spezie e tutto ciò che ritieni necessario.
Se la tua cucina può svilupparsi su uno spazio ridotto, sfrutta l’altezza per mettere pensili contenitori. Ovviamente li utilizzerai per riporre tutto ciò che usi di rado ma che non deve mancare nella tua cucina.
Accessoria al massimo cassetti e cestoni per mantenere ordine e sfruttare al meglio gli spazi.


Spero di averti fornito qualche indicazione per pensare più approfonditamente a come stare bene nella tua cucina! Se hai bisogno di consigli scrivimi! Ti risponderò molto volentieri.